Wait...

Configurazione del sistema (video incluso)

Come funziona la ricerca?

Per effettuare la ricerca all’interno del nostro database è necessario inserire una o più parole in sequenza. Il motore di ricerca genererà una lista di risultati, mostrando per primi quelli che soddisfano meglio i criteri di ricerca.

Hai a disposizione tre modalità di ricerca: tutte le parole (and), almeno un termine (or) e frase esatta. Nella ricerca in and viene richiesto che tutte le parole siano presenti all’interno dei documenti risultanti mentre nella ricerca in or basta che sia presente una sola parola.

Modalità “Tutte le parole”

Prima di tutto occorre ricordare, anche se è abbastanza ovvio, che se si usa una sola parola, la modalità di ricerca non ha importanza: il numero di risultati è sempre lo stesso. Se si usano almeno due parole, il ns. motore considera più rilevanti quei documenti in cui le parole sono più vicine per cui sei incoraggiato ad usare quei termini che tendono a formare delle frasi o che comunque vengono di solito usati per esprimere determinati concetti. Tuttavia, anche usando una sola parola, puoi lasciare che sia il motore stesso a suggerirti altre ricerche con due o più parole. La modalità and offre anche la possibilità di escludere dai risultati quei documenti che contengano determinate parole indesiderate: una ipotetica ricerca “sviluppo software” potrebbe includere risultati che propongono soluzioni sia per l’ambiente Windows che per Linux, ma aggiungendo nella casella di ricerca !windows oppure !linux (il punto esclamativo seguito dalla parola da escludere) scarteremmo l’uno o l’altro sistema operativo a seconda delle proprie necessità.

Modalità “Almeno un termine”

A volte capita di sapere in anticipo che un determinato concetto può essere espresso utilizzando diverse parole che hanno più o meno lo stesso significato (relazione di sinonimia). In questo caso anziché fare più tentativi con le varie parole, possiamo provare ad usarle contemporaneamente. Il più delle volte comunque, l’abbondanza dei risultati ci porterà a selezionare ulteriormente ricorrendo ad una ricerca in and. L’or può essere utile, a patto di non usare parole troppo generiche, a farsi un’idea della quantità di documenti che trattano un determinato argomento.

Modalità “Frase esatta”

Se siamo sicuri che tra i documenti che stiamo cercando ci devono essere per forza due o più parole in una determinata sequenza, possiamo provare ad usare la modalità frase esatta. Ad esempio, se siamo interessati a soluzioni di Web Hosting possiamo cercare le due parole web e hosting esattamente in questa sequenza scartando tutti quei documenti che contengono sia web che hosting ma usate in maniera slegata per descrivere chissà quali altri servizi.

Espansione linguistica

Una caratteristica importante del ns. motore di ricerca è la possibilità di usare la cosiddetta espansione linguistica delle parole di ricerca grazie alla quale puoi cercare le forme verbali, plurali, singolari, maschili e femminili della lingua italiana senza essere costretto ad usare complicate ricerche in or. Ad esempio, basta inserire la parola pitturare e, abilitando l’espansione linguistica, verranno trovate automaticamente anche le parole pitturata, pitturato, pitturando, ecc.

Come ulteriore aiuto di ricerca, il motore visualizza anche il numero di documenti trovati nei vari siti del ns. network. Questo può essere utile, considerato che ogni sito ha una sua caratterizzazione tematica, per decidere in quale settore restringere la ricerca. Ad esempio, con la parola cellulare (magari usando l’espansione linguistica per trovare anche cellulari), troveremo molti risultati nel portale waycellulari ma sicuramente anche in altri portali tecnologici come tecnovalley, waytrend ecc., e, con un semplice click sui vari siti proposti, potremo verificare i ns. reali interessi che ovviamente possono variare molto se siamo degli esperti del settore o semplicemente interessati all’acquisto dell’ultimo modello wap.

Add comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *